rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca

Soccorso animali, Comune di Milano risponde a Enpa

Per il Comune, manca la richiesta del pass per le preferenziali. Su Area C invece nessun problema: i mezzi Enpa possono circolare

E' secca la risposta del comune di Milano all'Enpa. L'ente nazionale protezione animali si era lamentata delle multe per quasi 2mila euro a causa delle norme più restrittive per i pass delle corsie preferenziali e delle zone a traffico limitato. Il caponucleo dell'Enpa milanese aveva anche annunciato una possibile interruzione del servizio di soccorso degli animali nel caso in cui il problema non si fosse risolto.

Ma il comune sostiene che, per quanto riguarda Area C, il problema non sussite in quanto "per lei, come per tutte le altre associazioni", è prevista sia l'esenzione dal ticket sia la deroga a circolare con motorizzazioni vietate (esempio, i diesel fino a euro 3). E per ciò che riguarda le corsie preferenziali, secondo il comune "da un primissimo controllo" non risultano né una domanda di permesso né i ricorsi per le contravvenzioni.

Il comune, nel riconoscere "il valore sociale e il prezioso ruolo di Enpa", promette quindi che l'ambulanza di soccorso potrà circolare nelle corsie preferenziali "non appena Enpa presenterà la richiesta e la necessaria attestazione che il veicolo è un mezzo di soccorso".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soccorso animali, Comune di Milano risponde a Enpa

MilanoToday è in caricamento