rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Porta Venezia / Via Benedetto Marcello

Licei, la "lotteria" per un posto allo scientifico: "Mancano le aule"

Quasi 400 ragazzi vorrebbero iscriversi al Volta: ma mancano gli spazi per le nuove classi. Così, in serata, ci sarà un sorteggio "dentro-fuori". Il preside: "Non potremo accontentare oltre cento richieste"

Saranno quasi cento i giovani che rimarrano "appiedati" dal liceo scientifico Volta di via Marcello. Mancano le aule, e quindi, per quest'anno, si procederà a un sorteggio - questo pomeriggio alle 18 - per stilare le classi definitive. In cento, incolpevolmente, saranno "out".

La denuncia, al Corriere, è del preside Roberto Silvani: "Quest'anno vorrebbero iscriversi in 380. Ho chiesto una succursale, non me la danno. Apriremo comunque una prima in più, ma non basta. Abbiamo avuto un flusso enorme. E il problema degli spazi appare insuperabile".

Il problema sembra essere comune a molti licei milanesi. Quest'anno gli iscritti alle superiori statali sono stati più di 21mila: la parte del leone la fa proprio il liceo scientifico, con 6mila e 700; 2mila e 300 al linguistico e millesettecento ragazzi, invece, hanno scelto il classico. Neli istituti tecnici, poi, ci sono quasi 7mila iscrizioni. Emergenze di "sovraffollamento" si stanno verificando al liceo Veneto, al Virgilio, all'Ettore Conti, e all'Istituto Caterina da Siena che ha introdotto "criteri di selezione sulla valutazione delle pagelle".

I presidi puntano il dito sulla mancanza di programmazione e lungimiranza della Provincia: "Sta strozzando la scuola pubblica. Mancano gli spazi, e non ne mettono a disposizione, anche se le soluzioni ci sarebbero".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Licei, la "lotteria" per un posto allo scientifico: "Mancano le aule"

MilanoToday è in caricamento