Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Sos Racket, nuova denuncia sulle tangenti del caro estinto

Dopo i video che documenterebbero il racket delle pompe funebri in alcuni ospedali milanesi, spunta una nuova denuncia sul giro di denaro per "consigliare" imprese amiche

Non si arrestano le denunce sul racket del caro estinto. Dopo le notizie dei giorni scorsi che hanno fatto partire le indagini interne al Policlinico di San Donato, nuovo capitolo sul sito di Sos Racket e Usura di Milano.


"La gestione delle camere mortuarie - scrive il presidente, Frediano Manzi - continua ad essere nelle mani di alcune imprese di onoranze funebri in passato coinvolte nell'operazione di polizia coordinata dalla Procura della Repubblica di Milano denominata 'Caronte', che decimò un'organizzazione criminale che con un cartello di 19 imprese aveva il monopolio dei funerali della città di Milano. Oggi ritroviamo le stesse ditte coinvolte a gestire direttamente le camere mortuarie di ospedali a Como ed Erba... tramite una miriade di quote societarie di compartecipazione che si intrecciano tra loro".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sos Racket, nuova denuncia sulle tangenti del caro estinto

MilanoToday è in caricamento