Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Sesto San Giovanni

Il prolungamento della M1 da Sesto a Bettola è al "palo". Anni per fare 1,6 km

Non riprenderanno nemmeno l'1 ottobre i lavori

E' tutto fermo, a Sesto San Giovanni, per il cantiere MM che riguarda il prolungamento del metrò M1 da Sesto Fs a Monza Bettola. Un'impresa "infinita" se si pensa che viale Gramsci, a Sesto, è chiuso da nove anni. Il prolungamento, infatti, era un'opera pensata di contorno a Expo 2015, ma dopo cinque anni dall'esposizione universale il canitere è fermo e non si sa quando riprenderà.

Una riunione, che doveva stabilire un nuovo cronoprogramma dei cantieri dopo la sospennsione decretata fino al 1 ottobre, è saltata. Tra gli ostacoli, il fatto che in questi mesi diverse ditte coinvolte erano in cassa integrazione; ma va anche sciolto il punto sulla realizzazione nella parte ex Auchan, in particolare su chi paga l'intervento. L'ormai ex centro commerciale andrà incontro a una riconversione e occorrerà adeguare il progetto del metrò a nuove prescrizioni.

Un chilometro e mezzo (abbondante) di galleria sotterranea, con una fermata intermedia (Restellone), necessita quindi di almeno dodici anni (se si completerà nel 2023) o perfino di più. Nel frattempo di recente sono state unite le due gallerie. I vari stop, negli anni, sono stati dovuti alle imprese fallite; ora anche alla cassa integrazione e al tema della realizzazione nell'ex Auchan, di un nuovo intervento urbanistico. Probabilmente la nuova ripresa dei lavori si avrà nel 2021 o, al meglio, a fine 2020.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il prolungamento della M1 da Sesto a Bettola è al "palo". Anni per fare 1,6 km

MilanoToday è in caricamento