menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si fa un "selfie", amputa una statua dell'Accademia di Brera

L'autore sarebbe uno studente straniero: la scena riprese dalle telecamere di sorveglianza

A Brera uno studente si fa un «selfie» (scatta sè stesso una foto col cellulare) su una statua e ne spezza letteralmente un gamba. Pochi i dubbi sulla dinamica dell'incidente. C'è infatti un video della telecamera posizionata nel corridoio interno a chiarire come siano andate le cose.

Il Corsera, che racconta la vicenda, sostiene che il responsabile in base ai primi riscontri sarebbe un ragazzo straniero che frequenta l’Accademia delle Belle Arti di Brera.

La scoperta è stata effettuata martedì mattina dal personale dell’Ateneo in servizio. Le statue sono dei primi anni dell’Ottocento, una serie di calchi prodotti dalle botteghe degli scultori più rinomati dell’epoca, tra cui Antonio Canova. Il valore, va detto, non è elevatissimo, e proprio per questo erano situate in un corridoio. Ma nulla può giustificare il comportamento del ragazzo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento