rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Cronaca Niguarda / Via Graziano, 40

I due uomini che spaccano 9 auto (e una finestra) per "divertimento"

Il raid vandalico dei due in via Graziano Imperatore. L'allarme dato dai residenti

Hanno lasciato dietro di loro una lunga scia di parabrezza spaccati e specchietti divelti. Ma, senza saperlo, anche un'interminabile scia di telefonate al 112. Due uomini - un 28enne e un 31enne, entrambi cittadini egiziani ed entrambi irregolari in Italia - sono stati arrestati nella notte tra martedì e mercoledì a Milano con l'accusa di danneggiamento aggravato dopo aver devastato nove macchine che erano parcheggiate in via Graziano Imperatore, in zona Niguarda. 

A dare l'allarme alle forze dell'ordine - con ben 19 telefonate nel giro di pochi minuti - sono stati numerosi residenti che hanno assistito al raid vandalico dei due dalle finestre. Al loro arrivo sul posto, i poliziotti delle volanti hanno trovato il 28enne e il 31enne mentre con un casco colpivano una delle vetture, la nona della serie. Gli agenti hanno poi accertato che sempre loro avevano anche rotto la finestra di un'abitazione al primo piano, centrando il vetro dalla strada. 

Gli uomini delle volanti hanno rintracciato cinque dei nove proprietari dei veicoli - tutti con parabrezza e specchietti rotti -, che hanno già formalizzato la querela. I due vandali sono quindi stati arrestati. Nessuno di loro ha fornito una spiegazione per il blitz, evidentemente messo a segno soltanto per "divertimento". 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I due uomini che spaccano 9 auto (e una finestra) per "divertimento"

MilanoToday è in caricamento