Milano, vende la droga proprio mentre passa la polizia in bici: pusher arrestato

In manette un 25enne, fermato dalla polizia in Ripa di Porta Ticinese

Posto sbagliato e momento decisamente sbagliato. Un ragazzo di 25 anni, un giovane italiano con precedenti, è stato arrestato lunedì pomeriggio a Milano con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

Per lui i guai sono iniziati verso le 16.40, quando i poliziotti in bicicletta sono passati da Ripa di Porta Ticinese e lo hanno visto parlare con un secondo giovane. Quando si sono accorti di essere osservati, i due si sono divisi e si sono allontanati in due direzioni diverse prima di essere raggiunti e bloccati. 

Il cliente ha immediatamente consegnato 6 grammi di marijuana e ha confessato di averli comprati proprio dal 25enne, che è stato trovato in possesso di un'altra dose dal peso identico. A casa sua, un appartamento alla Barona, i poliziotti hanno poi sequestrato altri 65 grammi di hashish, 340 di marijuana e quasi mille euro in contanti, che secondo gli investigatori aveva guadagnato proprio spacciando. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, file e corse per le scarpe della Lidl (comprate a 12.99 e già in vendita a 200 euro)

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, spacca vetrata all'Esselunga e cerca di rubare i soldi dalle casse: preso

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • Bresso (Milano), due agenti della polizia locale accoltellati: uno è grave

  • Coronavirus, dal 27 novembre la Lombardia vuole diventare zona arancione. Cosa cambia

Torna su
MilanoToday è in caricamento