Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Stazione Milano Rogoredo

Preso spacciatore di eroina nella stazione di Rogoredo: era 'armato' con quattro taglierini

Il pusher è stato anche denunciato in stato di libertà perché nascondeva le piccole lame

Il contesto è quello più classico per lo spaccio di eroina a Milano, la stazione di Rogoredo. Lì, gli agenti della polizia Ferroviaria hanno arrestato un italiano pluripregiudicato di 40 anni perché trovato con della droga pronta per la vendita e un bilancino di precisione. A partecipare all'operazione anche l'esercito di Strade Sicure.

I poliziotti, durante un servizio mirato al contrasto dell'attività di spaccio di stupefacenti nell'area dello scalo ferroviario di Milano Rogoredo, hanno notato un uomo sospetto che alla loro vista si è allontanato frettolosamente, al fine di eludere il controllo.

Bloccato dagli agenti, il 40enne è stato beccato con diverse dosi di eroina, materiale per il confezionamento dello stupefacente, un bilancino di precisione e la somma di circa 100 euro ritenuta provento dell'attività di spaccio. Tutto il materiale è stato debitamente sequestrato.

Il pusher, arrestato per detenzione di droga finalizzata allo spaccio, è stato anche denunciato in stato di libertà perché nascondeva con quattro taglierini. Lame che probabilmente utilizzava per difendere la sua piazza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Preso spacciatore di eroina nella stazione di Rogoredo: era 'armato' con quattro taglierini

MilanoToday è in caricamento