Cronaca Rogoredo / Via George Orwell

Poliziotti si tuffano nel canale per inseguire spacciatore a Rogoredo

L'uomo è stato arrestato. Aspettava i clienti nel bosco, dentro un giaciglio

Torna ad essere 'teatro' di spaccio di droga il boschetto di Rogoredo, precisamente l'area di via Orwell. Nel pomeriggio di venerdì, gli agenti della squadra mobile di Milano hanno arrestato un uomo di 35 anni che vendeva droga nella zona. Gli agenti erano impegnati in un pattugliamento contro lo spaccio e hanno notato alcune persone che entravano nell'area boschiva, come un tempo era molto più frequente. Com'è noto infatti lo smercio di sostanze stupefacenti, prima concentrato tra via Sant'Arialdo e via Orwell, si è ora spostato più a sud.

I poliziotti hanno deciso di percorrere lo stesso tragitto di quelle persone e sono arrivati fino a un giaciglio di fortuna dove si trovava un uomo che vendeva droga alle altre persone. Quando si è accorto degli agenti ha gettato a terra un involucro e ha tentato di scappare, gettandosi dentro un canale d'acqua. Ma gli agenti si sono gettati a loro volta in acqua e l'hnano catturato.

Nell'involucro c'erano quattro grammi di cocaina e ventitré grammi di eroina, mentre nel giaciglio si trovavano un bilancino di precisione e il materiale per confezionare le droghe. L'uomo, di cittadinanza tunisina, irregolare in Italia e con precedenti per furto e droga, è stato arrestato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Poliziotti si tuffano nel canale per inseguire spacciatore a Rogoredo

MilanoToday è in caricamento