Milano, pusher spaccia hashish e marijuana mentre è agli arresti domiciliari: arrestato

Complessivamente sono stati sequestrati 32 grammi di hashish e 8 grammi di marijuana

Doveva stare in quell'abitazione per scontare gli arresti domiciliari per un precedente arresto per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e invece l'aveva trasformata in un piccolo bazar della droga. 

È stato arrestato di nuovo, e quindi dovrà fare ritorno in carcere, un trentatreenne italiano residente in via Veneto a Bresso, nel Milanese.

Bresso, l'arresto dello spacciatore a i domiciliari

A mettere le manette sui polsi dell'uomo sono stati i carabinieri della Compagnia di Sesto San Giovanni. L'indagine che ha portato all'arresto è iniziata dopo la segnalazione di uno strano via vai nell'appartamento del pregiudicato. Complessivamente sono stati sequestrati 32 grammi di hashish e 8 grammi di marijuana e un bilancino di precisione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Milano e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • "Si è scambiata un'infezione appena più seria di un'influenza per una pandemia letale"

  • Coronavirus, altro contagio: positivo al virus un 40enne che lavora a Cesano Boscone

  • Coronavirus, primi 2 casi a Milano: contagiati a Sesto e Mediglia, "caccia" al vero paziente 0

  • Coronavirus, i contagiati in Lombardia sono 112. Positivo anche un medico del Policlinico

  • Coronavirus, il sindaco Beppe Sala ha deciso: "Scuole chiuse a Milano per una settimana"

Torna su
MilanoToday è in caricamento