rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Bruzzano / Via Antonio Oroboni

In monopattino a spacciare cocaina: preso durante le "consegne"

In manette un 44enne italiano. A casa sua 58 grammi di cocaina

Preso con le mani "nel sacco". Un uomo di 44 anni, cittadino italiano con precedenti, è stato arrestato lunedì dalla polizia a Milano con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti dopo essere stato sorpreso a vendere droga in strada. 

A incastrarlo sono stati gli agenti della squadra investigativa del commissariato Comasina, che lo hanno visto arrivare fuori da un condominio di via Oroboni a bordo di un monopattino per poi incontrare un secondo uomo. Fermato il cliente - un italiano 44enne -, i poliziotti hanno scoperto che aveva appena acquistato poco meno di un grammo di cocaina e 5 di hashish. A quel punto è stato bloccato anche il 44enne, che intanto era arrivato nell'area di servizio di viale Rubicone. Perquisito, il 44enne aveva addosso 30 euro in contanti, mentre a casa sua i poliziotti hanno sequestrato 58 grammi di cocaina e 380 euro in contanti, che erano nascosti nel cassetto della cucina. 

Sempre lunedì, in via Pellegrino Rossi - poco lontano - i poliziotti hanno arrestato un altro spacciatore, trovato a vendere cocaina in strada a bordo della sua bici. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In monopattino a spacciare cocaina: preso durante le "consegne"

MilanoToday è in caricamento