Milano, trovato con un kg di hashish: arrestato lo spacciatore 60enne della sala giochi

Tra le mura di casa c'era l'hashish, un cellulare, un bilancino e alcune banconote

Immagine di repertorio

In casa nascondeva dieci panetti da cento grammi ciascuno di hashish. Droga che vendeva, stando alle indagini, regolarmente ai clienti che si procurava all'interno di una sala giochi in zona Chinatown a Milano.

La droga trovata: foto

Panetti di hashish-2

È stato arrestato con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio un uomo di 60 anni. L'operazione del commissariato Centro, volta al contrasto dell'attività di vendita di droga, ha portato alla luce la presenza assidua del 60enne, un cittadino italiano, all'interno del locale.

I poliziotti, dopo aver fatto un controllo avventori del locale, hanno individuato l'uomo ed eseguito una perquisizione all'interno dell'abitazione. Tra le mura di casa c'era l'hashish, per un peso complessivo di un chilogrammo, un telefono cellulare, un bilancino di precisione e alcune banconote.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, turista sequestrata e violentata dentro un McDonald's: le fratturano anche il naso

  • Metro linea gialla M3: uomo perde la vita, circolazione bloccata

  • La procura sequestra il Villaggio di Natale a Milano: a rischio l'apertura del mega parco

  • La Dea bendata bacia il Milanese: vincita record con il concorso di sabato del Lotto

  • La metro è sempre più grande, ecco i soldi per prolungare la M5: 11 nuove stazioni sulla lilla

  • Incidente a Milano, perde il controllo dell'auto: finisce nel ristorante, paura in piazzale Martini

Torna su
MilanoToday è in caricamento