menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Milano, trasportano la droga col car sharing: nelle buste di hashish i nomi dei destinatari

Dicono ai poliziotti di essersi recati a fare la spesa presso un supermercato nelle vicinanze

Viaggiano sull'auto del car sharing. Dicono ai poliziotti si essere diretti al supermercato per fare la spesa ma in realtà nello zaino hanno hashish e marijuana.

Due cittadini marocchini di 28 e 25 anni sono stati arrestati nel pomeriggio di domenica, in via Giovanni da Cermenate, dagli agenti del Commissariato Scalo Romana.

Avevano dichiarato ai poliziotti di essersi recati a fare la spesa presso un supermercato nelle vicinanze. Nello zaino che trasportavano in auto sono state trovate 11 confezioni di droga per un peso di 151,7 grammi di marijuana e 10,8 grammi di hashish.

La droga con i nomi dei destinatari

Ogni confezione aveva scritto il nome del destinatario e il relativo peso. Nel cassettino porta oggetti dell’autovettura sono stati rinvenuti 400 euro e dei post-it con gli stessi nomi presenti sulle confezioni dello stupefacente e gli indirizzi.

Il più giovane dei due, il 25enne, aveva con sé 700 euro in contanti e a Cornaredo (MI), presso la sua abitazione, i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato ulteriori 444 grammi di marijuana, 70 grammi di hashish e due bilancini di precisione. 

Il 28enne, invece, è stato trovato in possesso di 70 euro in contanti e la perquisizione presso la sua abitazione a Milano non ha portato nulla di nuovo. Entrambi sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente in concorso.

Spacciatore fa il domicilio con un taxi

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento