rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca Sempione / Piazza Sempione

Milano, arrestata (di nuovo) la spacciatrice di parco Sempione con la droga nella borsetta

In manette una 43enne del Gambia, già arrestata ad agosto scorso. Il suo profilo

Stesso posto: il parco Sempione. Stesso lavoro: spacciare. Stesso finale: le manette. Una donna di 43 anni, cittadina del Gambia, lunedì pomeriggio è stata arrestata - di nuovo - con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti dopo essere stata sorpresa "all'opera", ancora una volta, all'interno del grande parco verde meneghino. 

Per lei i guai sono iniziati verso le 18, quando gli uomini del commissariato Centro - che già la conoscevano bene - l'hanno notata mentre cercava di allontanarsi proprio dopo aver visto i poliziotti. Gli agenti, che si sono subito messi sulle sue tracce, l'hanno bloccata e sono riusciti a recuperare una borsetta che aveva nascosto e al cui interno c'erano più di 70 grammi di marijuana. 

Ad agosto scorso, la 43enne era già finita in manette, insieme a un connazionale di un anno più grande. I due erano stati sorpresi a spacciare, sempre dentro Parco Sempione, ed erano stati arrestati. Nella borsa della donna c'erano 39 involucri con 278 grammi di marijuana e 584 euro mentre, all'interno della scatola di uno sciroppo che lei stessa aveva in mano, i poliziotti avevano trovato 6 involucri di hashish. Da un sacchetto della spesa che aveva l'uomo erano invece saltati fuori 249 grammi di marijuana. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, arrestata (di nuovo) la spacciatrice di parco Sempione con la droga nella borsetta

MilanoToday è in caricamento