menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La droga sequestrata

La droga sequestrata

Cesano, fuori dal bar a spacciare: il resto della droga nel cassetto del comodino in camera

In manette un 43enne italiano, con precedenti, arrestato dai carabinieri di Corsico. I fatti

Era fuori dal bar a "lavorare". Ma, purtroppo per lui, davanti a quello stesso locale sono arrivati i carabinieri, che alla fine lo hanno portato via in manette. 

Un uomo di quarantatré anni, un italiano nullafacente e con precedenti, è stato arrestato dai carabinieri a Cesano Boscone con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Per lui i guai sono iniziati quando i militari lo hanno notato mentre si aggirava fuori da un bar in via San Francesco d'Assisi con atteggiamento sospetto. 

A quel punto, i carabinieri hanno bloccato il 43enne e con lui sono andati a casa sua, poco lontano. Nell'abitazione, nascosti in un comodino in camera da letto, gli investigatori hanno trovato un chilo di marijuana in due buste, 445 euro in contanti e tutto il necessario per confezionare le dosi. 

Il pusher è stato quindi arrestato e trattenuto nelle camere di sicurezza in attesa di essere processato per direttissima. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento