rotate-mobile
Cronaca Bicocca / Viale Fulvio Testi

Spaccia nelle Case Bianche di Fulvio Testi ma la polizia lo vede dallo spioncino: arrestato

In manette un pusher 45enne, punto di riferimento per lo spaccio nella zona

Era uno spacciatore di riferimento nella zona, tanto che i suoi clienti gli mandavano un semplice messaggio con su scritto 'ciao' e quando lui rispondeva sapevano che la droga era disponibile. Ma la polizia ha scoperto tutto e dopo aver assistito a uno scambio di stupefacenti attraverso lo spioncino di una porta ha arrestato l'uomo.

Le immagini dell'operazione della polizia di Stato

Tutto è iniziato perché gli agenti del commissariato Greco-Turro hanno notato che negli stabili di viale Fulvio Testi noti come 'Case Bianche' c'era un continuo viavai di persone che sostavano pochi minuti vicino a un palazzo per poi andarsene. Subito dopo i poliziotti hanno fermato quattro assuntori, trovandoli in possesso, in totale, di 6 dosi di stupefacente, 5 di cocaina e una di hashish.

A quel punto gli agenti hanno raggiunto un locale adiacente al luogo dove i clienti incontravano chi gli riforniva la droga e attraverso uno spioncino collocato sulla porta del vano, scelto dai poliziotti come punto d'osservazione, hanno assistito all'ennesimo scambio. Sono così subito intervenuti bloccando sia il pusher sia l'uomo che gli aveva appena comprato una dose di 'coca' e una di hashish.

Perquisendo l'appartamento dello spacciatore, un uomo di 45 anni, sono poi stati rinvenuti, e sequestrati, 13 involucri di cocaina. Dopo questo ritrovamento per il pusher sono scattate le manette.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccia nelle Case Bianche di Fulvio Testi ma la polizia lo vede dallo spioncino: arrestato

MilanoToday è in caricamento