menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Arrestato

Arrestato

"Fiduciario" dei boss di Quarto Oggiaro, preparava dosi in albergo

Arrestato un italiano di 20 anni, che i poliziotti tenevano sotto controllo da un po'. Ha detto: "Al massimo mi farò qualche anno di galera. Ero già preparato"

Alloggiava all'hotel Salus di via Pellegrino Rossi un italiano di 20 anni, incensurato, che collaborava con una banda dedita allo smercio di cocaina nel quartiere di Quarto Oggiaro. I poliziotti lo stavano controllando e giovedì pomeriggio l'hanno catturato.

Il giovane è stato visto uscire in taxi dall'hotel alle due del pomeriggio. I poliziotti l'hanno seguito fino a via Zoagli, a Quarto Oggiaro, dove ha incontrato un noto pregiudicato coinvolto nel traffico di droga, che gli ha consegnato un mazzo di chiavi. Poi è sparito e infine ha fatto ritorno, più o meno alle quattro, in albergo. Gli agenti a quel punto sono entrati nella sua stanza mentre preparava dosi di cocaina sigillandole in buste di cellophane.

Di conseguenza è scattato l'arresto durante il quale ha detto: "Al massimo mi farò qualche anno di galera. Ero già preparato"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento