Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Arrestato il pusher che girava con auto di lusso e autisti

Il 34enne di Mortara aveva la patente da tempo revocata: servirsi di autisti era una necessità. In casa anche piante di marijuana e una carabina

Arrestato il pusher che viaggiava con l'autista. Il 34enne Antonio M., di Mortara ma originario di Vibo Valentia, era già noto alle forze dell'ordine per precedenti legati allo spaccio di droga. Ed era noto anche nella cittadina del Pavese come appassionato di Mercedes, su cui viaggiava insieme a un autista. Non un vezzo ma una necessità: la patente gli era stata da tempo revocata. E gli autisti erano generalmente ragazzi più giovani, con precedenti penali.

Di recente il 34enne era stato segnalato alla guida di una nuova vettura, una Mercedes classe E, probabilmente a causa degli arresti dei suoi ultimi autisti, nella zona di Ottobiano. I carabinieri lo hanno tenuto d'occhio fino a fermarlo - mentre era in compagnia di una ragazza del paese - in un bar. I militari hanno perquisito la sua abitazione trovando due piante di marijuana, due bilancini elettronici e 150 grammi di sostanza da taglio.

In casa il giovane conservava anche una carabina Diana 48/52, calibro 4,5, del 2013, risultata rubata (insieme ad altre armi) a Garlasco nel dicembre 2013.

E' stato quindi arrestato per la detenzione illegale della carabina e denunciato per spaccio. I militari hanno anche sequestrato la Mercedes perché il 34enne guidava con patente revocata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato il pusher che girava con auto di lusso e autisti

MilanoToday è in caricamento