Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Spacciava sul treno e nascondeva la droga vicino ai binari. Arrestato

Il giovane è stato sorpreso in flagranza di reato

Spacciava sul treno (foto Repertorio)

Uno spacciatore è stato arrestato dalla polizia ferroviaria di Milano. Si tratta di un marocchino di 27 anni che, da qualche tempo, smerciava droga sulla tratta Saronno-Seregno. La Polfer ha scoperto che il pusher nascondeva la droga (rinchiusa in sacchetti di plastica) lungo la massicciata della ferrovia, tra Seregno e Macherio-Sovico. Poi, quando gli serviva, si recava sul posto per prenderla e andarla a vendere.

Il giovane è stato sorpreso in flagranza: aveva 24 grammi di cocaina in involucri da un grammo ciascuno, oltre a tremila euro in contanti. Altra droga (600 grammi di cocaina e 24 di eroina) è stata trovata nella sua abitazione di Albiate, dove aveva anche nascosto 10 mila euro.

La Polfer lo ha arrestato e portato nel carcere di Monza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciava sul treno e nascondeva la droga vicino ai binari. Arrestato

MilanoToday è in caricamento