menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Senago, tradito dall'auto incidentata: aveva in casa oltre 1,8Kg tra erba e hashish, arrestato

È successo nel pomeriggio di mercoledì 27 gennaio, arrestato un ragazzo di 24 anni

Aveva il parabrezza dell’auto incrinato e il lunotto posteriore in mille pezzi. Dettagli che hanno insospettito i carabinieri e per lui, 24enne di Senago già noto alle forze dell’ordine, sono scattate le manette. Il motivo? Aveva in casa oltre un chilo e 800 grammi tra marijuna e hashish. È successo a Senago nella serata di mercoledì 27 gennaio; il giovane è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il fatto è stato reso noto dai carabinieri del comando provinciale di Milano con una nota.

Tutto è iniziato quando il comandante della stazione di Senago —  libero dal servizio — ha notato il 24enne mentre usciva da un’abitazione diversa dal suo indirizzo di residenza insieme a un’altra persona.  Quello che ha insospettito il carabiniere, più nel dettaglio, era l’automobile danneggiata. Un dettaglio che lo ha spinto ad allertare i colleghi e così i militari lo hanno rintracciato e fermato per le strade della cittadina alle porte di Milano.

Davanti ai carabinieri il giovane ha spiegato che il danneggiamento era avvenuto pochi minuti prima davanti alla propria abitazione. Gli investigatori, non convinti, hanno accompagnato il giovane nella via dove era stato avvistato e successivamente hanno passato al setaccio la casa. Durante la perquisizione, tra soggiorno e camera da letto, sono saltati fuori 1 kg e 672 grammi di marijuana e due etti di hashish. Non solo, sono stati trovati anche contanti per 1.300 euro. Il 24enne è stato accompagnato nella casa circondariale di San Vittore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Isolata in Lombardia una nuova (e rarissima) variante di covid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento