Cronaca Duomo / Via Festa del Perdono

Mercatino della droga all'Università Statale: arrestati due spacciatori in pochi giorni

L'attività investigativa ha portato a dimostrare come lo spaccio non fosse rivolto solo ed esclusivamente a studenti dell'ateneo milanese ma che i due spacciatori arrestati rifornivano clienti estranei alla vita studentesca

Lo spaccio. Intercettazione

Spacciano droga all'interno dell'Università Statale in via del Perdono a Milano, per questo motivo sono stati arresti due uomini dagli del Commissariato Centro. Si tratta di un milanese, M.S., di ventisei anni e un tunisino, M.Z., di trentanove. L'accusa è per spaccio di sostanze stupefacenti.

Video: ecco gli spacciatori al 'lavoro' nel Cortile Ghiacciaia, della Facoltà di Filosofia

video spaccio unimi-2

Il più giovane degli arrestati è stato bloccato venerdì 11 marzo. I poliziotti lo hanno sorpreso mentre cedeva diverse bustine confezionate di sostanza stupefacente. Durante la perquisizione è stato trovato in possesso di 22 grammi di marijuana, 14 grammi di hashish e 180 euro. Nel corso della successiva perquisizione domiciliare in via Ripamonti, sono stati sequestrati altri 104 grammi di marijuana custoditi in un barattolo, una scatola di colore rosso contenente un panetto di hashish di un etto e un piccolo bilancino di precisione. 

Mercoledì 16, invece, in un secondo intervento di polizia all’interno dell’istituto universitario, gli agenti hanno seguito l’attività di spaccio del tunisino. Dopo la cessione di 7 grammi di hashish ad un cliente italiano, lo spacciatore, nonostante avesse i poliziottii di fronte, ha provato vanamente di disfarsi di un pezzetto di hashish gettandolo in un cestino, erano 6 grammi. A seguito di perquisizione personale, sono state rinvenute diverse banconote di piccolo taglio per un totale di 355 euro.

L’attività investigativa ha portato a dimostrare come lo spaccio non fosse rivolto solo ed esclusivamente a studenti dell’ateneo milanese ma che i due spacciatori arrestati rifornivano clienti estranei alla vita studentesca, approfittando dell’isolamento fornito dalle mura universitarie. Tutta l’attività di polizia si è svolta in maniera concordata con il rettorato dell’Ateneo ed ha portato allo smantellamento di un vero e proprio mercato all’aperto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercatino della droga all'Università Statale: arrestati due spacciatori in pochi giorni

MilanoToday è in caricamento