Spacciava nelle campagne, arrestato: aveva quasi 300 grammi di droga

Eroina e cocaina nelle campagne di Santo Stefano Ticino

Repertorio

Lo avevano già visto varie volte nelle campagne di Santo Stefano Ticino, nella Città Metropolitana di Milano, mentre spacciava droga. E lo tenevano d'occhio. Così, nonostante l'uomo avesse cambiato zona, comunque sempre nei paraggi, per i carabinieri della stazione di Corbetta non è stato difficile ritrovarlo.

Nella tarda mattinata del 27 dicembre i militari lo hanno infine fermato. Si tratta di un marocchino di 32 anni, risultato pregiudicato, irregolare in Italia e senza fissa dimora. Perquisito, aveva addosso 150 grammi di cocaina, 120 di eroina, un bilancino di precisione per preparare le dosi e 1.500 euro in contanti, dei quali non è riuscito a giustificare la provenienza.

Così i carabinieri lo hanno arrestato e portato a San Vittore. L'uomo si posizionava in campagna ma non lontano da una strada statale in modo da essere facilmente visibile ai suoi clienti. E non solo a loro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio alla guida, accosta e ferma i vigili: "Documenti grazie, devo farvi la multa"

  • Incidente a Trezzano, auto passa col rosso e si schianta con 2 macchine: 12enne gravissimo

  • Milano, incidente in via Trevi: Smart si ribalta e piomba dentro al negozio di kebab, un morto

  • Gabriele e Risqi, morti nel tragico schianto in autostrada: la loro auto è finita sotto un tir

  • Incidente in A4, travolto da un'auto mentre viaggia in bici in autostrada: morto un uomo

  • Milano, furto nella casa in Duomo: sparite valigie, 5mila euro e le chiavi della Porsche

Torna su
MilanoToday è in caricamento