menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ricomincia lo spaccio dopo il lockdown: preso un pusher in strada a Gaggiano

Scoperto durante un controllo del territorio da parte dei carabinieri

Con l'allentamento del lockdown sembra ripresa a pieno ritmo anche l'attività illecita dello spaccio di sostanze stupefacenti, a Milano e nell'hinterland. E le forze dell'ordine hanno a loro volta ripreso "a tempo pieno" i controlli del caso. Come a Gaggiano (Città Metropolitana di Milano) dove i carabinieri hanno arrestato un giovane "pusher" sorpreso con la droga.

E' successo martedì 12 maggio. I militari della stazione di Rosate stavano sorvegliando il territorio quando hanno notato un 19enne che si aggirava con un fare sospetto. Così hanno deciso di controllarlo e perquisirlo. Poiché aveva della droga con sé, come da prassi hanno perquisito anche la sua abitazione, trovando 90 grammi di cocaina, il materiale per suddividere e confezionare le dosi e 530 euro in contanti, di cui il giovane (che ha precedenti) non ha saputo dare giustificazione.

Droga e soldi sono stati sequestrati, mentre il giovane è stato arrestato per spaccio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fedez ha asfaltato i consiglieri leghisti Lepore e Bastoni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento