menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il materiale sequestrato

Il materiale sequestrato

Spaccio: aspettava i clienti giocando a carte al bar

Arrestato, ha spiegato di usare i proventi dello spaccio per saldare i debiti contratti quando perdeva le partite

Si è giustificato asserendo che i soldi guadagnati dallo spaccio gli servivano a pagare le consumazioni come pegno quando perdeva a carte. E' successo a un cittadino marocchino di 32 anni, B.C., residente a Castello d'Agogna (Pavia), colto in flagrante dai carabinieri mentre appunto esercitava l'attività di spaccio di droga all'interno di un bar di corso Torino, a Mortara.

Per giustificare la sua permanenza nel locale (in una sala del retro) per molte ore, l'uomo giocava appunto a carte insieme ad amici e conoscenti. Mentre giocava a carte aspettava i clienti, da almeno due mesi, ed era già conosciuto presso gli studenti che frequentano la stazione ferroviaria.

Così anche lunedì sera, ignaro che i carabinieri lo stessero tenendo d'occhio. A un certo punto gli si è avvicinata una donna di 59 anni, a cui ha "passato" un piccolo quantitativo di hashish prelevato da sotto il tavolo da gioco. I militari hanno fermato la donna non appena è uscita dal bar e intanto si sono precipitati all'interno, sequestrando circa dieci grammi già suddivisi in dosi. Altri cento grammi sono stati poi scoperti a casa dello spacciatore, per questo arrestato.

Martedì mattina il processo per direttissima: l'uomo ha patteggiato un anno e due mesi di reclusione e una multa di 12 mila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Meteo

    A Milano continuerà a fare freddo (almeno per un po')

  • Attualità

    Ecco perché è stato "asfaltato" il letto del canale Villoresi

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

  • Sport

    Il nuovo logo dell'Inter

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento