Cronaca Via Venezia

Nasconde nove dosi di cocaina in tasca: pusher sorpreso e arrestato dai carabinieri

È successo nella giornata di lunedì nel quartiere Seggiano di Pioltello

Immagine repertorio

Aveva in tasca nove dosi di cocaina e 150 euro in banconote di diverso taglio: è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. È successo nella giornata di lunedì nel quartiere Seggiano di Pioltello, hinterland milanese; nei guai un cittadino marocchino di 28 anni.

L'uomo — come riportato in una nota diramata dai militari della compagnia di Cassano d'Adda — è stato notato mentre si aggirava in via Venezia. È stato fermato e durante la perquisizione sono stati trovati i soldi e la droga; contanti che per gli investigatori sarebbero il frutto della sua attività illecita. 

Arrestato, è stato processato per direttissima dal tribunale di Milano nella mattinata di martedì e i giudici hanno convalidato l'arresto. Non solo: è stato accompagnato in Questura per la successiva espulsione dall’Italia, dato lo stato di clandestinità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasconde nove dosi di cocaina in tasca: pusher sorpreso e arrestato dai carabinieri

MilanoToday è in caricamento