menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lo spacciatore con la cocaina in cassaforte e un ragazzino in scooter come 'galoppino'

In manette un 17enne e il suo "titolare", un 35enne. I due sono stati fermati a Rozzano

Il lavoro sporco lo faceva fare al ragazzino. Ma alla fine, suo malgrado, sono finiti entrambi dietro le sbarre. Un 17enne e un 35enne, entrambi italiani, sono stati arrestati nei giorni scorsi dalla polizia con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti dopo essere stati sorpresi a vendere cocaina. 

I due sono stati bloccati dalla squadra investigativa del commissariato Scalo Romana, che dopo una segnalazione ha iniziato a tenere d'occhio il parchetto di piazza Papa Giovanni Paolo II a Rozzano. I poliziotti hanno notato che nell'area verde c'era uno strano viavai di persone, che entravano, facevano una telefonata e nel giro di qualche minuto venivano raggiunte da un ragazzo a bordo di uno scooter Sh300. 

Gli agenti si sono così nascosti in via Guido Rossa - sul percorso fatto dal motorino - e hanno verificato che il giovane partiva da via Carlo Alberto Dalla Chiesa per poi arrivare al parchetto e fare di continuo la spola. Quando è stato fermato, il 17enne aveva con sé 43 involucri di cocaina - per un peso di oltre 13 grammi -, un cellulare, soldi in contanti e un mazzo di chiavi. Proprio da quelle chiavi gli agenti sono poi arrivati all'appartamento del 35enne, che inizialmente ha detto di non conoscere il ragazzino. 

Il suo castello di carte è crollato quando i poliziotti nell'abitazione hanno trovato una cassaforte con all'interno 655 dosi di cocaina, la stessa che spacciava il 17enne. A quel punto per entrambi si sono aperte le porte del carcere: il minorenne è stato portato al Beccaria, mentre l'uomo è finito a San Vittore. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia torna in zona arancione, la decisione

Coronavirus

Che fine farà lo smart working a Milano dopo la pandemia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

  • Sport

    Il nuovo logo dell'Inter

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento