Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca Gorla / Viale Monza

Milano, porta mezzo chilo di hashish al cliente alla fermata della metro: arrestati entrambi

In manette sono finiti il pusher e il cliente, un trentaduenne e un ventottenne

Gli agenti lo hanno notato fuori dalla stazione metropolitana mentre continuava a guardare il cellulare e a ricevere telefonate. Così, hanno atteso che arrivasse il secondo uomo e che avvenisse lo scambio. Poi, al momento opportuno, si sono divisi e li hanno bloccati entrambi. 

Due uomini - un trentaduenne, il "cliente", e un ventottenne, il pusher - sono stati arrestati lunedì pomeriggio dagli uomini della Squadra Mobile di Milano con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

Il primo a cadere nella rete dei poliziotti è stato il trentaduenne - incensurato e regolare -, che gli agenti hanno visto verso le 17 all'esterno della fermata Turro della metro M1 mentre aspettava il venditore. Poco dopo, lo spacciatore è arrivato a bordo di una Golf e ha caricato in auto il giovane. Una volta in via Boiardo, il cliente è sceso dalla macchina ed è stato fermato dalla polizia, che lo ha trovato in possesso di cinquecento grammi di hashish, divisi in dieci panetti da cinquanta grammi ognuno. 

Il pusher, pedinato, ha incontrato un altro cliente - al quale ha venduto tre grammi di "fumo" - ed è poi stato arrestato in via Keplero. Addosso all'uomo - in Italia dal 2008, con un solo precedente - i poliziotti hanno trovato 1600 euro in contanti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, porta mezzo chilo di hashish al cliente alla fermata della metro: arrestati entrambi

MilanoToday è in caricamento