Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca Città Studi / Via Sandro Botticelli

Zio e nipote nascondono la droga dietro una mattonella: arrestati

I poliziotti hanno perquisito l'appartamento, intestato allo zio: il nipote era stato sorpreso in strada ma doveva essere agli arresti domiciliari

Aveva in casa un "deposito" di droga con tanto di piante di marijuana; gli agenti di polizia lo hanno scoperto perché lo avevano sorpreso in strada, mentre avrebbe dovuto essere agli arresti domiciliari. 

E' successo alle nove di mattina di lunedì in via Botticelli, zona Città Studi. I poliziotti, sorpreso un giovane di 31 anni formalmente ai domiciliari ma in quel momento in giro per strada, come di consueto gli hanno controllato anche il domicilio: un'abitazione Aler intestata allo zio di 62 anni. 

La droga dietro la mattonella

E, appena entrati nell'alloggio, gli agenti hanno sentito un forte odore di sostanze stupefacenti. Così hanno perquisito a fondo l'appartamento e, in bagno, dietro una mattonella vuota, hanno trovato 150 grammi di cocaina, altrettanti di hashish, 90 grammi di marijuana e circa 500 euro in contanti. Zio e nipote sono stati quindi arrestati per possesso di droga. Entrambi hanno precedenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zio e nipote nascondono la droga dietro una mattonella: arrestati

MilanoToday è in caricamento