menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Residenti segnalano ai poliziotti dalle finestre l'auto "deposito" di droga: due arresti

Le urla nel corso di un normale controllo a due individui che stazionavano davanti a un portone

Hanno controllato due uomini fermi davanti al portone di un condominio e, dalle finestre, sono stati "indirizzati" dai residentti verso un'auto parcheggiata lì vicino. Così gli agenti, aiutati dai cani, hanno approfondito le verifiche sull'auto e hanno scoperto diverse dosi di droga. Risultato: i due sono stati arrestati. 

E' successo in via Grigna (zona Mac Mahon) giovedì 7 gennaio. I due uomini (un 27enne e un 50enne, entrambi italiani) avevano insospettito gli agenti, che hanno deciso di controllarli. I residenti nei dintorni, accortisi dell'operazione in corso, hanno fatto il resto, segnalando quell'auto parcheggiata e trasformata in "deposito" di sostatnze stupefacenti.

All'interno della vettura, infatti, sono state trovate 25 dosi di hashish, 9 di marijuana e 7 di cocaina. L'auto è risultata di proprietà del 50enne, a casa del quale c'era altra droga e arbusti di marijuana in essicazione dentro una scatola, oltre a 300 euro in contanti e al materiale per confezionare le dosi nei mobili della cucina. I due sono stati quindi arrestati per concorso in spaccio di droga.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate al 20 gennaio per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento