Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Sente dei rumori e spara in aria per spaventare i ladri: denunciato

Nei guai è finito un uomo di Lazzate, nel monzese. Ha sentito dei rumori nel giardino di casa e ha esploso sei colpi di pistola in aria. E’ stato denunciato dai carabinieri e ora dovrà rispondere di “esplosioni pericolose”. La storia

L'uomo è stato denunciato - foto rep.

Quando ha sentito quei rumori sospetti in giardino non ci ha pensato due volte: ha afferrato la pistola e ha aperto il fuoco puntando l’arma verso l’alto. Poi, per sentirsi ancora più tranquillo, ha telefonato ai carabinieri, denunciando il tutto. Risultato: a finire nei guai è stato proprio lui, che ora dovrà rispondere di un’accusa di “esplosioni pericolose”. 

Un uomo di Lazzate, nel monzese, è stato denunciato dai carabinieri per aver sparato in aria con la sua arma. Lunedì sera, il signore - dopo aver sentito dei rumori sospetti arrivare dal suo giardino - ha preso la sua pistola, in dotazione per uso sportivo, e ha aperto il fuoco, senza colpire né ferire nessuno. 

Al loro arrivo, però, i militari non hanno individuato i sospetti ladri o qualcosa di strano e, come prevede il codice penale, hanno formalizzato nei confronti dell’uomo una denuncia per “esplosioni pericolose”. 

Ben più grave, invece, è l’accusa dalla quale deve difendersi Francesco Sicignano, il pensionato di Vaprio d’Adda accusato di omicidio volontario per aver ucciso un albanese ventiduenne che stava cercando di introdursi nella sua villetta. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sente dei rumori e spara in aria per spaventare i ladri: denunciato

MilanoToday è in caricamento