rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Cronaca

Spara ai ladri col fucile: un ferito lasciato grave davanti a un bar

Avrebbe sparato un agricoltore, mentre i tre cercavano di introdursi nella sua cascina a Pioltello. Un malvivente è stato lasciato dai complici agonizzante davanti a un bar

L'albanese ferito con un colpo di pistola sabato a Pioltello, sarebbe stato colpito in seguito ad un tentativo di furto in casa di un agricoltore 40enne e non, come era sembrato in un primo momento, per un regolamento di conti.

Il ferito, abbandonato davanti a un bar da due complici, è stato colpito al volto. Secondo quanto denunciato nel pomeriggio di domenica dall'agricoltore, in possesso di un regolare permesso di detenzione d'arma da fuoco e incensurato, sabato mattina tre uomini hanno tentato di introdursi in casa sua a Pioltello.

Dopo aver tentato di farli andare via urlandogli contro, l'uomo ha riferito di aver sparato alcuni colpi nella loro direzione e di averli visti scappare tutti insieme senza rendersi conto di averne colpito uno.

I carabinieri del Nucleo investigativo di Monza stanno lavorando per ricostruire l'esatta dinamica dei fatti anche attraverso l'esame balistico della pistola e del proiettile estratto dal volto della vittima le cui condizioni restano gravi, con prognosi riservata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spara ai ladri col fucile: un ferito lasciato grave davanti a un bar

MilanoToday è in caricamento