Sparatoria al Tribunale di Milano: l'autore si chiama Claudio Giardiello

Ci sono tre morti e un ferito

Si chiama Claudio Giardiello, secondo quanto si è saputo, l'uomo che ha sparato in un'aula del Tribunale di Milano facendo tre vittime. (VIDEO DELLA SPARATORIA)

 Tra le vittime c'è il giudice fallimentare Fernando Ciampi (chi era), ucciso anche il legale dell'assassino, l'avvocato Lorenzo Alberto Claris Appiani e un imputato, Giorgio Erba. Due persone ferite: un altro impuntato, Davide Limongelli e un commercialista, Stefano Verna.

Giardiello è riuscito a fuggire in moto ma è stato bloccato a Vimercate. L'uomo, originario di Benevento ma residente in Brianza da tempo, era imputato nel processo per il fallimento della società Magenta Immobiliare, di cui era il titolare. Durante l'interrogatorio a Vimercate ha avuto un malore.

"Lui ha abitato qui a Brugherio per parecchi anni ma ora è un sacco di tempo che non lo vedo, sono rimasti a vivere nell'appartamento l'ex moglie e una figlia, Laura, che so che è maggiorenne". Lo ha detto una vicina di casa della famiglia di Giardiello. A quanto hanno raccontato altri vicini l'uomo è padre di due figli e si era trasferito a vivere altrove, pare a Garbagnate Milanese dopo la separazione.

Tutte le immagini e i video: le ambulanze, i testimoni, Palazzo evacuato.

sparatoria video-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, spacca vetrata all'Esselunga e cerca di rubare i soldi dalle casse: preso

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • Bresso (Milano), due agenti della polizia locale accoltellati: uno è grave

  • Coronavirus, dal 27 novembre la Lombardia vuole diventare zona arancione. Cosa cambia

  • Violenza sessuale a Milano, ragazza stuprata dal cugino del padre: "Se parli ti taglio la testa"

Torna su
MilanoToday è in caricamento