Cronaca Via Martirano

Lite familiare finisce con una sparatoria nel campo rom di Muggiano: arriva la polizia

I poliziotti hanno realizzato i sopralluoghi, trovando sei bossoli. Il colpevole era sul ancora sul posto, visibilmente ubriaco. E' stato denunciato

Immagine di repertorio

Blitz della polizia nel campo rom di Muggiano, in via Martirano a Milano, lunedì sera, intorno alle 20.30, a causa di una sparatoria.

Una delle residenti del campo, una ragazza di 26 anni, ha telefonato il 112 per chiedere aiuto perché il suo convivente aveva sparato sei colpi di pistola contro la roulotte della famiglia della donna al termine di una lite.

I poliziotti hanno realizzato i sopralluoghi, trovando effettivamente i sei bossoli. Il colpevole era sul ancora sul posto, visibilmente ubriaco ma fortunatamente non ci sono stati feriti.

L'uomo, un italiano di 36 anni, pregiudicato, è stato indagato a piede libero per esplosione pericolosa e possesso abusivo di armi, anche se la pistola non è stata rinvenuta. Non è ancora chiara la ragione della lite.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite familiare finisce con una sparatoria nel campo rom di Muggiano: arriva la polizia

MilanoToday è in caricamento