rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

"Imbottito di armi": il racconto del vicequestore che ha fermato Giuseppe Pegoraro

Il dirigente del commissariato di Gallarate racconta l'inseguimento e la cattura dopo la folle sparatoria a Cardano al Campo

Giuseppe Pegoraro, l'ex vigile urbano 60enne che martedì mattina ha sparato al sindaco e al vicesindaco di Cardano al Campo (Varese) ferendoli gravemente, è stato bloccato e disarmato dal vicequestore Gianluca Dalfino, dirigente del commissariato di polizia di Gallarate, che ha raccontato all'Ansa alcuni particolari dell'operazione, resa complicata dal fatto che "c'erano tante case intorno".

Pegoraro, dopo avere compiuto il folle gesto, ha scatenato un conflitto a fuoco con un vigile che lo inseguiva e poi ha lanciato un fumogeno all'interno della sede di un sindacato. Infine, secondo il racconto del vicequestore Dalfino, si è aggirato per le strade di Cardano armato fino ai denti: "Imbracciava una carabina, aveva un fucile a pompa a tracolla e teneva nei tasconi della divisa due pistole e due pugnali da caccia".

Dalfino e i suoi uomini sono riusciti a bloccarlo senza sparare: "L'uomo - racconta - aveva svoltato un angolo e abbiamo accorciato le distanze di corsa: era a pochi metri. Con uno scatto gli sono saltato addosso, l'ho atterrato e dopo una breve colluttazione sono riuscito a bloccarlo". Pegoraro avrebbe anche cercato di voltarsi impugnando la carabina ma non ha fatto in tempo a sparare al vicequestore.

Nel pomeriggio di martedì, nel commissariato di Gallarate, la scientifica è al lavoro per repertare la dotazione di armi che Pegoraro aveva. I due fucili, le due pistole, i due pugnali, i proiettili, borracce, vestiti e zaini militari, inneschi per bottiglie incendiarie, 800 proiettili e bottiglie molotov trovati nella sua automobile. Nel frattempo è in corso anche la perquisizione in casa sua. Lui intanto è stato trasferito in procura a Busto Arsizio per l'interrogatorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Imbottito di armi": il racconto del vicequestore che ha fermato Giuseppe Pegoraro

MilanoToday è in caricamento