menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sparatoria a Cusano

Sparatoria a Cusano

Sparatoria al bar a Cusano: litigano con barista e tornano con la pistola

Arrestati due pregiudicati di 26 anni che erano stati cacciati perché il bar era in chiusura. Nessun ferito

Sparatoria a Cusano Milanino nella notte tra sabato e domenica. I due responsabili sono stati arrestati dai carabinieri di Sesto San Giovanni: nessuno è rimasto ferito.

Tutto inizia quando M.A. e C.B., 26enni con precedenti penali, non intendevano andarsene da un bar di via Sormani che il titolare (un cittadino cinese) stava chiudendo. Di qui un diverbio. Il barista ha cacciato i due giovani.

Nel frattempo altri clienti del bar avevano chiamato il 112 per la lite scoppiata. I carabinieri sono giunti sul posto e, di lì a poco, si sono rifatti vivi anche i due 26enni: avevano una pistola semi-automatica e hanno iniziato a fare fuoco sia contro il barista sia contro i carabinieri, che non hanno risposto al fuoco dato che c'erano diverse persone nelle vicinanze.

Dopo avere sparato, i due sono scappati a piedi ma i militari li hanno inseguiti e, dopo una colluttazione, li hanno bloccati. Ora sono nel carcere di Monza e rispondono di tentato omicidio aggravato, danneggiamenti, ricettazione, porto abusivo di arma da fuoco e resistenza a pubblico ufficiale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento