Cronaca Cimiano / Via Padova

Capodanno: due studenti feriti con la pistola e un uomo in fin di vita

Nella notte dei festeggiamenti per S.Silvestro, a Milano, oltre alle lesioni provocate dai petardi, si sono verificati anche dei ferimenti poco chiari e una brutale aggressione

Indaga la polizia

Nella notte dei festeggiamenti per S.Silvestro, a Milano, oltre alle lesioni provocate dai petardi (qui il bollettino completoun bambino ha perso una mano), si sono verificati anche dei ferimenti poco chiari e una brutale aggressione, tutti tra mezzanotte e le 7.

Un episodio ha avuto per vittime due studenti universitari, entrambi raggiunti dai colpi d'arma da fuoco (secondo quanto da loro raccontato) di uno sconosciuto. Uno è stato ferito all'addome e l'altro al ginocchio. Per questo episodio un uomo è stato fermato (ecco la dinamica).

La polizia sta ricostruendo l'episodio, per chiarire se si sia trattato, appunto, di un tentato omicidio o magari di un incidente di S.Silvestro.

Entrambi sono stati dichiarati fuori pericolo.

Il ferito più grave è però un marocchino di 33 anni, con precedenti per spaccio, colpito con una sprangata al capo davanti alla moglie da altri due nordafricani, poi fuggiti. Ricoverato in codice rosso, è stato operato alla testa durante la notte e si trova in prognosi riservata.

Un altro straniero, in un terzo episodio, è stato invece accoltellato alle braccia e si è presentato da solo al pronto soccorso. Non sarebbe in condizioni preoccupanti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capodanno: due studenti feriti con la pistola e un uomo in fin di vita

MilanoToday è in caricamento