Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca Porta Ticinese / Viale Gorizia

Inseguimento e sparatoria "da film": agente della Locale investito e ferito

Dopo un furto da un antiquario, lungo inseguimento in pieno giorno per le vie del centro tra una Megane e un'auto di polizia locale: i ladri, dopo esser stati speronati, ripartono investendo un vigile

La Megane distrutta dei rapinatori ritrovata in un garage (foto Tm News)

Sparatoria choc la mattina di martedì 31 gennaio in città, in viale Gorizia, dove un agente di polizia locale è stato ferito e un altro lievemente contuso. Tutto sarebbe nato, infatti, da un furto in un antiquario in via San Maurilio, intorno alle 10.30. Sono state rubate preziosissime zanne d'elefante d'avorio.  

La probabile vettura dei ladri, una Renault Megane, stava scappando ad alta velocità. Un'auto civetta della Locale l'ha notata sfrecciare in Porta Romana, dove ha rischiato di investire un pedone sulle strisce. Qui gli agenti sulla vettura si sono "gettati" al loro inseguimento. Via radio, i vigili sono anche stati informati del furto avvenuto pochi minuti prima dall'antiquario. La folle corsa sul filo dei 120 chilometri all'ora è culminata con un incidente in viale Gorizia, in Porta Ticinese, dove la Megane è stata speronata. Entrambe le vetture sono finite sul lato della carreggiata.

 

I due agenti sono scesi dall'auto lievemente feriti, e avrebbero esploso due colpi di pistola alle gomme dei ladri, che nel frattempo erano ripartiti, investendo un vigile. La vettura ha proseguito la fuga ed è stata poi ritrovata in un parcheggio sopraelevato di un grande magazzino Oviesse in via Gentilino. Secondo le prime informazioni, a bordo dell'auto sarebbe stata trovata parte della refurtiva, tra cui vi sarebbero anche delle zanne d'avorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguimento e sparatoria "da film": agente della Locale investito e ferito

MilanoToday è in caricamento