Cronaca Via Madonna del Carmine

Litiga con il fratello al "funerale" del padre: gli spara e scappa

L'incredibile aggressione a Legnano, alla veglia funebre di un settantaseienne. I due fratelli non si vedevano da tempo e dopo la lite uno dei due è passato alle maniere forti. E' ricercato dai carabinieri

L'uomo è ricercato - Foto repertorio

Doveva essere la sera del ricordo. La sera dell’ultimo saluto a Carmine, morto a settantasei anni per cause naturali. Tutti i parenti e gli amici di sempre si erano ritrovati nella chiesetta del paese per dirgli addio. In un attimo, invece, si è trasformata in una sera da far west. 

Incredibile aggressione mercoledì sera a Buscate, in via Madonna del Carmine, dove un uomo ha sparato al fratello durante la veglia funebre in onore del padre ed è fuggito via. 

A dare il là alla follia, secondo quanto ricostruito, sarebbe stata una lite tra due dei quattro figli dell’uomo, che non si vedevano da tempo. La discussione, qualche parola di troppo e uno dei due che passa alle maniere forti, estraendo una pistola e sparando quattro volte al rivale. 

La vittima, un quarantunenne, fortunatamente è stato colpito soltanto di striscio ad una gamba ed è stato portato in ospedale dai suoi stessi parenti per le cure del caso. L’aggressore, invece, dopo gli spari è fuggito ed ha fatto perdere le proprie tracce. 

I carabinieri lo stanno ricercando. Probabile, anche se non è ancora chiaro, che la lite sia nata per questioni di eredità o per vecchi rancori mai sopiti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litiga con il fratello al "funerale" del padre: gli spara e scappa

MilanoToday è in caricamento