Due uomini incappucciati sparano contro un ragazzo in strada: 18enne colpito al ginocchio

La vittima si è rifugiata all'interno di un condominio, dove è stata soccorsa. La ricostruzione

Indaga la polizia - Foto repertorio

Ha visto che quei due uomini venivano verso di lui con atteggiamento strano. Così, almeno stando al suo racconto, ha cercato di rifugiarsi all’interno del portone di un condominio. Poi, quando si è accorto che uno dei due stava per estrarre un’arma, ha cercato di scappare, ma inutilmente. 

Misteriosa aggressione domenica pomeriggio in via Fleming, zona Quarto Cagnino a Milano, dove un ragazzo di diciotto anni è stato ferito da un colpo di pistola mentre si trovava in strada. 

La vittima, italiano di origini nordafricane e incensurato, ha raccontato agli agenti della Questura di aver incrociato i due aggressori all’altezza del civico 6 verso le 13.30. I malviventi, con il volto parzialmente coperto dai cappucci dei giubbotti, si sarebbero avvicinati al ragazzo, che - spaventato - sarebbe scappato, cercando di entrare nel portone. A quel punto, però, uno dei due avrebbe impugnato un’arma di piccolo calibro e avrebbe aperto il fuoco. 

I colpi esplosi sarebbero stati tre, ma soltanto uno è andato a bersaglio, raggiungendo il giovane alla gamba destra, all’altezza del femore.

Dopo gli spari, i due aggressori hanno fatto perdere le proprie tracce, mentre il ferito è stato soccorso da una donna residente nel condominio, che lo ha fatto salire e rifugiare in casa propria, da dove poi è partito l’allarme. 

La vittima, in condizioni gravi, ma non in pericolo di vita, è stata portata all’ospedale San Carlo, dove verrà sottoposta a un intervento chirurgico per la rimozione del proiettile. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono invece intervenuti gli agenti della polizia, che hanno svolto i rilievi del caso per cercare di risalire all’identità dei due aggressori. Ancora ignoti, ad ora, i motivi di quello che sembra a tutti gli effetti un agguato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: continuano a salire i contagi +382

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi, il 70% dei nuovi casi in Italia

  • Coronavirus, "in Lombardia magheggi sui numeri per riaprire". Il Pirellone: "Non è vero". E querela

  • Bonus bici valido a Milano, l'elenco dei Comuni: ecco come richiederlo

  • Francesco, 18 anni e i polmoni "bruciati" dal Coronavirus: salvato col trapianto da record

Torna su
MilanoToday è in caricamento