Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca Baggio / Via Lucca

Sparatoria in via Lucca a Milano, ragazzo gambizzato sotto ai portici: indaga la questura

È successo nel primo pomeriggio di mercoledì 29 novembre. Ferito un 29enne, italiano

Il luogo della sparatoria

Prima gli spari, forse quattro. Poi il sangue, le sirene delle ambulanze e delle volanti. Un agguato in piena regola, in pieno pomeriggio sotto ai portici di un palazzo. È successo nel pomeriggio di mercoledì 29 novembre in via Lucca a Milano; la vittima è un ragazzo di 29 anni, già noto alle forze dell'ordine, ferito alla gamba destra da due colpi di arma da fuoco.

Tutto è successo un attimo prima delle 14.30 quando il 29enne, cittadino italiano, è stato raggiunto da un proiettile mentre si trovava in via Lucca 22. In un primo momento le sue condizioni sono apparse disperate, tanto che la centrale operativa del 118 aveva inviato sul posto un'ambulanza e un'automedica. Dopo le prime cure mediche i sanitari lo hanno accompagnato in codice giallo al pronto soccorso del San Paolo. Non è in pericolo di vita.

L'agguato di via Lucca nel giorno di mercato

Video: in via Lucca dopo l'agguato

sparatoria via lucca video-2

Sul caso stanno indagando gli agenti della Questura di Milano, intervenuti per i rilievi del caso. Stando ai primi riscontri il fatto ha il contorno di un "avviso" criminale.

È il secondo agguato a Bisceglie. Nella serata di sabato 25 novembre un uomo di 41 anni era stato gambizzato

sotto i portici dei palazzi popolari di via Creta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sparatoria in via Lucca a Milano, ragazzo gambizzato sotto ai portici: indaga la questura

MilanoToday è in caricamento