rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca Zara / Viale Marche, 43

Sparatoria in strada a Milano, 40enne gambizzato con quattro colpi di pistola

È successo in viale Marche a Milano nel pomeriggio di martedì 9 aprile. Indagano i carabinieri. Chi ha sparato è scappato facendo perdere le proprie tracce

Ha estratto la pistola in mezzo alla strada, ha mirato e ha premuto sul grilletto per quattro volte. Poi è scappato facendo perdere le proprie tracce lasciando un uomo in mezzo a un lago di sangue e pioggia. Un 40enne con diversi precedenti alle spalle è stato ferito a colpi di arma da fuoco in viale Marche a Milano nel pomeriggio di martedì 9 aprile. Le sue condizioni non sono gravi, ma pare sia stato centrato da due proiettili a entrambe le gambe. È stato trasportato in codice giallo al pronto soccorso del Niguarda. Sul caso indagano i carabinieri.

La vittima è Antonio Abbruzzese, originario di Torre Annunziata (Napoli), con una lunga fila di precedenti e parte di una famiglia di origine sinti. Tutto è accaduto intorno alle 18.15, come riportato dall’agenzia regionale di emergenza urgenza (Areu). L’agguato, più nel dettaglio, si è consumato all’altezza del civico 59, sul viale che va da viale Zara verso via Farini, non lontano dalla Lancia Delta del 40enne (parcheggiata su un marciapiede accanto alla ciclabile e con all’interno il proprio cane).

I contorni della vicenda non sono ancora nitidi, sul caso sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri, sul posto per i rilievi. Secondo una primissima ricostruzione sembra che si tratti di un’azione mirata. Un uomo con in testa un cappello pare si sia avvicinato al 40enne (che vive in un camper in zona Niguarda) e successivamente, dopo una breve discussione, ha esploso quattro colpi di pistola, almeno due di questi sarebbero andati a segno ferendolo alle gambe. La persona che ha teso l’agguato è poi scappata a piedi verso via Paolo Bassi facendo perdere le proprie tracce, secondo quanto appreso da MilanoToday.

È subito scattata la chiamata al 118. L’automobilista che ha assistito all’agguato dall’abitacolo del suo suv Bmw si è posizionato dietro il 40enne per evitare che fosse travolto dal traffico. Successivamente sono intervenute un’ambulanza e un’automedica che hanno trasportato il 40enne al pronto soccorso del Niguarda. Le sue condizioni non sono gravi e non è in pericolo di vita.

L’agguato si è consumato mentre il 40enne era fuori dalla sua automobile, non è chiaro se stesse aspettando qualcuno o stesse per rientrare nell’abitacolo. La pistola che ha sparato dovrebbe essere un revolver, a terra non è stato trovato nessun bossolo. I detective dell’Arma stanno passando al setaccio la zona alla ricerca di telecamere utili, gli occhi elettronici potrebbero aver ripreso il momento esatto dell’agguato. Non solo, i fotogrammi potrebbero chiarire in maniera inequivocabile se chi ha esploso i colpi di pistola volesse veramente colpire alle gambe o meno.

Sparatoria a Milano, uomo gambizzato in viale Marche (foto Stefano Porta/LaPresse)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sparatoria in strada a Milano, 40enne gambizzato con quattro colpi di pistola

MilanoToday è in caricamento