rotate-mobile
Cronaca Ortles / Via Arcivescovo Romilli

Armati con le spranghe devastano un bar in via Romilli: bastonato in testa anche il titolare

Gli agenti del Commissariato Mecenate hanno arrestato uno degli aggressori. Le indagini

Armati di spranghe, aggrediscono il titolare di un bar e spaccano tutto. Blitz all'interno di un locale in via Arcivescovo Romilli, in zona Corvetto a Milano. E' successo venerdì, all'una di notte. Sul posto è intervenuta la polizia.

Secondo la ricostruzione degli agenti - che sono riusciti ad arrestare uno dei malviventi - tutto sarebbe cominciato attorno alla mezzanotte. I quel momento, il gestore del bar, un cittadino tunisino di cinquantanove anni, avrebbe cercato di cacciare un uomo visibilmente ubriaco dal proprio locale. Il cliente, un marocchino di trentanove anni, avrebbe abbandonato il locale ma dopo pochi minuti sarebbe tornato con altri due soggetti armati con dei bastoni.

Dopo la descrizione del titolare, gli agenti del Commissariato Mecenate hanno individuato uno degli aggressori in via Ravenna. Ha precedenti penali per droga. Le condizioni del ferito non sono gravi: ha riportato un taglio superficiale in testa.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armati con le spranghe devastano un bar in via Romilli: bastonato in testa anche il titolare

MilanoToday è in caricamento