Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Ghisa "armati" di spray al peperoncino, al via la sperimentazione

Saranno dieci gli agenti di polizia locale armati, per ora qualche tempo, con una bomboletta di spray al peperoncino. Se si riterrà valida l'iniziativa, è in arrivo spray per 1.800 vigili

Con la consegna dei primi 10 dispositivi è partita oggi la sperimentazione dello spray al peperoncino, il nuovo strumento di autodifesa personale della polizia locale. I dispositivi sono stati dati in uso a vigili istruttori di difesa personale e tecniche operative del Reparto Radiomobile, del Nucleo Operativo e del Suos (nella foto il modello che avranno in dotazione i vigili).

DOVE SARA' UTILIZZATO - Gli agenti lo utilizzeranno per legittima difesa personale in luoghi pubblici aperti, in situazioni di emergenza. In contesti, dunque, dove viene messa a rischio la loro incolumità fisica: durante operazioni a contrasto di criminalità da strada, venditori ambulanti abusivi che si oppongono con violenza al sequestro della merce, risse, escomi, automobilisti drogati o ubriachi che reagiscono ai controlli stradali. Se il test si rivelerà positivo verrà presa in considerazione l’estensione della fornitura a 1700/1800 agenti che effettueranno servizi esterni sia per la sicurezza sia per la mobilità.

110 AGGRESSIONI LO SCORSO ANNO - “Lo spray al peperoncino non è uno strumento di offesa – spiega il vicesindaco e assessore alla Sicurezza Riccardo De Corato – ma di difesa personale. E viene adottato nel rispetto del decreto legislativo 81 del 2008 sulla sicurezza sul lavoro. Solo lo scorso anno sono state 110 le aggressioni subite dai vigili in operazioni a contrasto di abusivi, ubriachi e violenti. Mentre nei primi mesi di quest’anno sono già 34. Con il ‘key defender’ la modalità di erogazione della sostanza urticante avviene tramite getto conico. Ecco perché è tra i pochissimi modelli di spray autorizzati dal Ministero dell’Interno. Tanto che è in libera vendita. I modelli a getto balistico risultano infatti vietati e rischierebbero di esporre gli agenti al rischio di denunce per porto abusivo d’arma”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ghisa "armati" di spray al peperoncino, al via la sperimentazione

MilanoToday è in caricamento