menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Rende un inferno la vita della vicina di casa, tra insulti e minacce di morte: arrestato 35enne

L'uomo, residente a Segrate, aveva già un precedente per stalking verso la ex moglie

Rende la vita impossibile ad una vicina di casa, tanto da costringerla a cambiare abitazione. È stato arrestato dai militari della tenenza di Pioltello (Milano). L'uomo, un italiano di 35 anni, era già noto alle forze dell'ordine.

È accusato di atti persecutori aggravati contro la donna, una brasiliana di 50 anni. La signora aveva denunciato l'uomo nel mese di maggio. Stando al suo racconto le molestie dell'uomo andavano avanti da dicembre 2019. La insultava e la minacciava di morte ogni qual volta la vedeva. E bussava frequentemente alla porta della sua abitazione, a Segrate (Milano) per poi aggredirla verbalmente con parole e gesti offensivi.

L'uomo aveva già un precedente specifico per stalking verso la ex moglie. Per questo motivo a seguito delle indagini svolte dai carabinieri di Pioltello, è stato raggiunto dal provvedimento cautelare emesso dal gip di Milano. Per lui si sono aperte le porte di San Vittore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa, zona arancione e zona gialla: quando serve l'autocertificazione

Coronavirus

Milano, la Lombardia è zona rossa fino al 31 gennaio: "Non è punizione". Le regole

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento