rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

La minaccia con un coltello: “O torni con me o ti ammazzo”, arrestato

E' stato tratto in arresto un pregiudicato di 57 anni che dallo scorso gennaio minacciava e perseguitava la sua ex. "Tanto io non ho niente da perdere", diceva dopo le intimidazioni

"Brutta tr... io non ce la faccio più, o torni con me o ti ammazzo, tanto io non ho niente da perdere". Sono le parole di A. L. 57 anni già condannato per omicidio e rivolte alla sua ex compagna. Le forze dell'ordine lo hanno arrestato con l'accusa di stalking. L'uomo infatti perseguitava la donna, minacciandola anche con un coltello e sfondando a calci la porta della sua casa.

Un comportamento definito "patologico", come la sua gelosia, così ha scritto il gip di Milano Enrico Manzi nell'ordinanza con cui ha disposto il carcere per l'indagato. Una misura, quella del carcere, definita appropriata anche a causa delle "intromissioni pesantissime nella vita privata" con "azioni violente", "continue minacce e ingiurie degradanti".


Durante questi mesi di minacce, l'uomo è riuscito anche ad entrare in casa della donna per "ricordarle" che l'avrebbe ammazzata se l'avesse trovata con qualcun altro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La minaccia con un coltello: “O torni con me o ti ammazzo”, arrestato

MilanoToday è in caricamento