Cronaca Lorenteggio / Via Giambellino

Stalking, perseguita la moglie di notte: arrestato

Perseguita la moglie tempestandola di chiamate e citofonandole nel cuore della notte

Si è presentato ubriaco sotto la casa dell'ex moglie, molestandola con telefonate e continue chiamate al citofono, e alla fine è stato arrestato dai carabinieri per stalking. E' accaduto la scorsa notte in via Giambellino, a Milano, dove poco dopo mezzanotte l'uomo, un marocchino di 32 anni, regolare e incensurato, già denunciato il 28 aprile 2010 dalla moglie, una connazionale di 40 anni, ha cercato anche di denudarsi, autolesionarsi e ha fatto resistenza all'arresto dei militari. La donna, la scorsa notte, si è allarmata per le continue chiamate, che avevano svegliato anche i figli dei due, che vivono con lei, e ha chiamato il 112.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stalking, perseguita la moglie di notte: arrestato

MilanoToday è in caricamento