Cronaca Cenisio Monumentale / Via Cenisio

Stalker appena scarcerato chiama l'ex: "Sono qui, ho vinto io" e riprende l'assalto, arrestato

Nonostante l'obbligo di firma e i divieti di avvicinamento, aveva ripreso ad assillare la ex

Immagine di repertorio

"Sono ancora qui, ho vinto io". E' questa la prima frase che un 68enne ha rivolto alla sua ex compagna di 39 anni dopo essere uscito dal carcere per un arresto per stalking. Convinto di essere ormai intoccabile, aveva ripreso fin da subito a molestare la donna e la madre di lei. Per fortuna, con la stessa velocità con cui è tornato a 'colpire' - era stato scarcerato il 18 agosto - è stato arrestato di nuovo.

Nonostante l'obbligo di firma e i divieti di avvicinamento alle donne, in pochi giorni aveva ripreso ad assillare con telefonate moleste le sue vittime.

Martedì mattina, poi, si è presentato in via Gran San Bernardo, all'esterno dell'abitazione della madre dell'ex, una 63enne, ha aspettato che uscisse e ha cominciato a seguirla. La signora, spaventata, ha telefonato la polizia. Gli agenti hanno così bloccato l'anziano in via Cenisio. Per l'uomo, ovviamente con precedenti specifici, si sono riaperte le porte del carcere con la medesima e reiterata accusa: stalking.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stalker appena scarcerato chiama l'ex: "Sono qui, ho vinto io" e riprende l'assalto, arrestato

MilanoToday è in caricamento