rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca

Donna stalker perseguita ex fidanzato cardiopatico: allontanata

La donna, 42enne sudamericana, tormentava l'ex fidanzato con migliaia di telefonate e sms. Per il gip, dovrà stare lontano dall'ex e non chiamarlo più

Donna stalker in azione nel Milanese. Caso raro, ma a volte succede, come accadde a Legnano qualche tempo fa.

A rischiare grosso (anche fisicamente) è stato un uomo, di professione meccanico. Una sudamericana 42enne, infatti, ha perseguitato l'uomo con cui aveva avuto una breve relazione pedinandolo continuamente e con centinaia di telefonate ed sms, "tanto da ingenerare" in lui, da anni "cardiopatico", "un eccesso d'ira con la conseguente insorgenza di una situazione di rischio per la salute".

Per questi motivi il gip di Milano, Luigi Varanelli, su richiesta del pm Adriana Blasco, ha disposto per la donna, Nancy Yolanda M. Z., il "divieto di avvicinamento" e il "divieto di comunicare attraverso qualsiasi mezzo" con il suo ex compagno e con i familiari e amici della 'vittima' di stalking.

Stando a quanto ricostruito dalle indagini (partite da una denuncia al commissariato di Quarto Oggiaro), le persecuzioni della donna hanno fatto finire anche l'uomo, un meccanico, (la relazione tra i due era durata 8 mesi circa) in ospedale, a causa proprio di un "eccesso d'ira" per le vessazioni subite che ha avuto effetti sulla sua cardiopatia.

La donna, secondo l'accusa, a partire dallo scorso settembre, avrebbe vessato anche i figli, gli amici, la nuova compagna e i titolari dei negozi vicini all'officina dell'ex compagno per riuscire ad avere il nuovo numero di telefono dell'uomo.

Alla dominicana vengono contestati anche i reati di ingiuria, violenza privata e molestie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna stalker perseguita ex fidanzato cardiopatico: allontanata

MilanoToday è in caricamento