rotate-mobile
Cronaca

Minaccia l'ex amante e la figlia minorenne di lei per un anno

Ha collezionato quattro denunce in dieci mesi. Tra l'altro aveva minacciato di far violentare la ragazza

Ha iniziato a compiere atti di stalking nei confronti dell'ex amante e anche della figlia di lei, una 17enne, perché non riusciva ad accettare la fine della storia extraconiugale. Per questo motivo i carabinieri hanno ordinato a un 48enne vigevanese, sposato, di professione assicuratore, di non avvicinarsi alla donna e alla ragazza, né fisicamente né comunicando con loro.

L'uomo, in quasi un anno, ha "collezionato" quattro denunce per molestie e danneggiamento da parte della sua ex amante, una 40enne concittadina, celibe. L'assicuratore importunava la donna presentandosi improvvisamente davanti a casa a tutte le ore, mandandole tantissimi messaggi minacciosi, cercando di risalire (tramite gli accessi a Whatsapp) alle sue nuove abitudini e così via. Ha inoltre danneggiato la serratura della casa di lei e tentato di incendiare il contatore esterno della luce.

L'ha anche chiamata al telefono, alterando la voce e fingendosi un nordafricano che aveva intenzione di violentare la figlia. Oppure minacciando di assoldare una banda di romeni per recuperare soldi spesi per acquistare regali. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia l'ex amante e la figlia minorenne di lei per un anno

MilanoToday è in caricamento