Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Stalking contro Marotta per farsi assumere dalla Juve

Nei guai un uomo del Torinese ora a processo

Un uomo di cinquantasei anni è accusato di atti persecutori nei confronti del direttore generale dell'Inter Giuseppe Marotta. L'indagine è scaturita a Torino (pm Chiara Maina) e si riferisce al periodo tra il 2017 e il 2019, quando Marotta era direttore generale della Juventus. L'uomo, che vive a Santena, avrebbe tempestato il dirigente sportivo con decine di messaggi allo scopo di indurre la società bianconera ad assumerlo come osservatore. 

Le accuse sono di tentata estorsione e molestie. Il processo è iniziato nel mese di ottobre del 2021. L'imputato si proclama innocente; risponde anche di un episodio risalente a febbraio 2019, quando si presentò davanti alla sede del club juventino e iniziò a inveire contro un membro dell'ufficio legale della società, minacciando di denunciare la Juve e di dare risalto mediatico alla vicenda. La Juventus si è costituita parte civile nel processo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stalking contro Marotta per farsi assumere dalla Juve

MilanoToday è in caricamento